lunedì, dicembre 18, 2006

Si però pure lei...

Quante sciocchezze si dicono per giustificare comportamenti anormali?

Una mia giovane collega è stata aggredita nel sottopassaggio della metro, una giovane donna di 28 anni, esile, bionda... molto carina...

I commenti sono aciduli...
si però pure lei che gira così da sola alle 8 di sera...
S non gira, S è uscita dal lavoro a quell'ora dopo aver dovuto rimanere di più

Si però pure lei che bisogno c'è di vestirsi cosi'
S aveva un maglione di quelli lunghi, calze pesantissime e stivali bassi...

Si però pure lei che si concia cosi appariscente...
S è bionda

Si però pure lei che cammina in un modo...
S cammina normale

Insomma se si vien aggredita mentre si esce dal lavoro a dieci metri dal lavoro, lo si è perché si è troppo bionde, si cammina sculettando, ci si veste avvenenti e si è carine...

Ma un criticare gli aggressori no eh?

4 commenti:

Captain's Charisma ha detto...

Meglio non commentare, questi discorsi hanno davvero stancato...io darei un bel calcio nelle palle a tutti...

alebino ha detto...

sempre questi discorsi fatti quasi per giustificare l'aggressore... non ho parole. :-(

Anonimo ha detto...

parole di chi nella vita ha avuto sempre il culo di non doversi scontrare con alcune realtà, è proprio vero un bel tacer non fù mai scritto!!!

spero per S che sia stata una cosa facilmente superabile (anche se non è mai facile)

Zia Petunia ha detto...

Oltre al danno la beffa. Tristezza.
Il fatto è che, anche se facciamo finta che sia così, viviamo ancora in un mondo maschilista...