lunedì, maggio 21, 2007

Betty


E’ partita la settimana scorsa una “nuova” telenovela che ha conquistato la prima serata e la mia indignazione. Nelle lunghe giornate da disoccupata mi sono assuefatta a una soap dal titolo Betty la Fea, la storia di una brutta ragazza intelligente che diventa bella, insomma una trasposizione del brutto anatroccolo, con un pò d’amore e invece dello stagno una casa di moda.

Abbandono così Beautiful che veramente non capisco: ora la figlia sta con il marito della madre che è ex marito della figlia, da cui ha avuto una bimba nata morta, e già la madre aveva avuto una figlia da un altro ex marito della figlia… troppo complicato se devo faticare per capire una soap non mi rilasso.

Così comincio a seguire la Fea…e la trasposizione che è stata fatta è un abominio. Hanno preso una telenovela del sud america, casta, senza scurrilità e priva di volgarità, e hanno messo una serie di mignottelle…che ci stanno sempre bene, un bel pò di corna e di sesso, vestiti sgargianti e ridicoli… insomma un abominio! Sono riusciti a distruggere l’unica telenovela che ha una fine, l’hanno massacrata a colpi di marketing e di contaminazioni moderne!!! Non mi troverei qui a scriverci un post se non ritenessi la cosa una vera mancanza di rispetto! Sono indignata!

2 commenti:

Zia Petunia ha detto...

Povera Betty...
Non la conosco (mi limito a Lost e a Dr. House) ma le sono vicina...
Bacino
Petunia

gds75 ha detto...

vogliamo ricordarci come hollywood ha ridotto nikita di lub besson?
tutto questo americanizzare li fa passare per idioti, mentre invece sono capaci di tante cose belle.
Siamo alle solite loro possono esportare qualsiasi cosa, democrazia compresa, ma appena una cosa è uno zigo differente vanno nel panico e diventano idioti!!!