giovedì, novembre 09, 2006

Ne avevamo già parlato della Silvia Rocca nella sezione interviste trash…ma poi lei si rifà intervistare e io non posso non metterla di nuovo è per dovere di cronaca… capitemi.

Dunque siamo sempre su Tgcom, e la Silvia annuncia il suo libro dal titolo “ Vallettopoli”, se pensate di correre in libreria e di comprarlo non leggete questo articolo o post…

E cominciamo con le dichiarazioni sulla sua fatica letteraria:"Racconto la mia esperienza professionale - rivela -. In Italia è impossibile per una donna lavorare se non accetta proposte indecenti".

"Ho vissuto dieci anni negli Stati Uniti - ricorda la Rocca - e quando sono tornata in Italia per cercare lavoro sono rimasta scandalizzata dal sistema: favori sessuali in cambio di un posto".

Nel suo libro "Vallettopoli" racconta il fenomeno in prima persona?
"Sì, mi sono trovata in spiacevoli situazioni e ho voluto raccontarle per far capire a tutti che in Italia la donna non indossa il burqa, ma è come se lo portasse. Nessuna di noi riesce ad arrivare ai posti di comando, a trovare un lavoro di prestigio, di potere... ma anche semplicemente lavorare".

Cosa le è capitato?
"Volevo diventare giornalista, ma il direttore del mensile per cui lavoravo alla fine mi ha licenziata perché non sottostavo alle sue avances. E con il giornalismo ho chiuso. Volevo esercitare la professione di psicologa e ho incontrato anche lì un uomo che mi chiedeva sesso in cambio".

Una pausa. Facciamo il punto e poi andiamo avanti. La Rocca dichiara di voler far la giornalista e aggiunge che in Italia non si può fare la giornalista perché devi cedere alla provocazioni, poi voleva fare la psicologa e pure là…doveva fare favori…e quindi?

L'arrivo in Italia l'ha delusa?
"Sì, parecchio. Ho iniziato a fare le interviste in tv nuda per inventare qualcosa di nuovo e farla "pagare" a qualcuno. Ma chi volevo intervistare non ha mai accettato l'invito. Insomma: solo perché facevo questo e ho un bel corpo devono ritenermi di facili costumi?"

Pausa…e quindi si spoglia nuda in tv…

E' rimasta scandalizzata da questo sistema, ma il mondo della moda è così diverso?
"Innanzitutto in America le donne sono più tutelate, poi facendo la modella ero molto tranquilla. In quel caso basta avere tanta fortuna e piacere allo stilista e al fotografo, ma nella maggior parte dei casi il mondo della moda è pieno di gay".

A proposito di tg senza veli, da antesignana del genere, cosa consiglia alle giornaliste di una tv satellitare polacca che faranno lo striptease per fare audience?
"Io l'ho fatto per provocare e alle mie interviste si sono sottoposte persone intelligenti. Quello che posso consigliare è di essere determinate e mai volgari".

Ad alzare gli ascolti ci sono anche le telerisse e lei di recente è stata protagonista di un battibecco a Buona Domenica con Marina Ripa di Meana. Cosa ne pensa?
"Sono così piaciuta che mi hanno invitato nuovamente al programma e mi lasciano sola contro tutti. D'altronde senza gente come me il ring chiuderebbe".

Nel suo sito si definisce modella-psicologa.
"Elargisco consigli su come vivere meglio la sessualità e ricevo ogni giorno migliaia di lettere, mail. Scrivo di erotismo, tradimenti, cuore".

Pausa… elargisce consigli sulla sessualità… ma chi le scrive…???

Parla anche di tradimento. Ma lei è mai stata tradita?
"Eh sì, tante volte. Ma non ho mai beccato il mio partner sul fatto, se no l'avrei ammazzato".

E come se ne è accorta? E' stato sesto senso?
"Non è molto difficile. Se il mio lui non torna a casa a dormire, vuol dire che si trova in qualche altro letto...".

Quindi questo è il libro di una donna che per non scendere a patti s’è messa nuda in tv… una psicologa mancata che per non lavorare di lena s’è spogliata e che, come ricorderete, fa la dj nuda nelle discoteche… questo perchè lei è a favore delle donne che hanno posizioni di rilievo sociale senza scendere a patti… mi sa che qualcuno è confuso sul ruolo della donna… e sempre qualcuno, a caso, ha problemi a rappresentare la categoria delle donne che sudano e lavorano davvero e se sento un'altra povera sciacquetta che inneggi al femminismo a tette al vento e prolissa sulla libertà della donna e sulla lotta per la sua intelligenza… potrei fare un gesto inconsulto..

Donna avvisata mezza salvata!!!

4 commenti:

alebino ha detto...

vedi che sto correndo in libreria?? Non cercare di fermarmi Ele tanto non ci riuscirai!

EHEHE

Elessa ha detto...

No, alebino no.....

gds75 ha detto...

cosa ti aspetti, viviamo in un paese nel quale la gardini ha detto di essersi sentita VIOLENTATA per aver visto vladimir luxuria in bagno.... quando si dice sovraesposizione....

Anonimo ha detto...

GRAAAANDISSIMA ZOCCOLA LA ROCCA! GRAAAANDISSIMA!

popualr