venerdì, novembre 03, 2006

Quarta prova del Lord Talent Show

Non stava ancora piovendo, ma c'era un po’ di nebbia in quella fredda notte di novembre; il mio cuore batteva e dentro di me una voce mi supplicava di andarmene, ma io… decisi che era il momento di restare, di restare e di lottare a testa alta, di andare fiera della mia personalità.

Così rimasi lì, bagnata davanti al locale. La pioggia aveva cominciato a scendere, piano piano, fitta fitta. Lo guardavo dalla finestra, non era solo. Non lo è mai. Non riuscivo a togliere il mio sguardo, eppure dovevo, prima che mi venisse voglia...prima che accadesse l’irreparabile!

Me ne andai con il sapore in bocca, negli occhi il ricordo di quel dolce cornetto, lì, appena sfornato, caldo e friabile, mentre la mia dieta deve continuare, devo farlo..

La pioggia continua a scendere, l’ha fatto per tutta la notte… triste e solitaria.

8 commenti:

gds75 ha detto...

considerando che non è mai solo è forte anche la tentazione di buttarsi nella mischia e fare una vera orgia di goduria..... come è duro resistere!!!!

Elessa ha detto...

solo ora mi butterei in un fiume di cioccolato...

Danix ha detto...

Si può resistere a tutto... ma non ai peccati di gola!! Dacci dentro... :O)
Daniele

laollo ha detto...

noooooooo, andar via da un conretto appena sfornato non si fa!

Elessa ha detto...

Infatti credo di aver fatto un delitto della peggiore specie...
e mi manca!!!

zeroshin ha detto...

Ah bravissima, twist originale, mi piace :D

Elessa ha detto...

Grazie...grazie mille:)

alebino ha detto...

urca la dieta!!

prova letta!! :-)