venerdì, settembre 01, 2006

L’intervista dell’Arcuri

L’attrice alle prese con il suo primo ruolo drammatico commenta la sua ritrovata fama: «Mi hanno sempre offerto ruoli da "bonona" in commedie brillanti. Non rinnego niente, ma finalmente si sono accorti che sono capace di esprimere anche sentimenti diversi».
Scopriamo insieme quali sono questi sentimenti

La una nuova fiction manco a dirlo di Canale 5 dal titolo «L’onore e il rispetto» con la regia di Salvatore Samperi. Una storia di emigrazione, ambientata alla metà degli anni Cinquanta, dove alcune famiglie del Sud si spostano al Nord in cerca di lavoro. Manuela interpreta Nella che sogna di fare la modella, quando nessuna voleva fare la modella…infatti siamo negli anni 50 quando le modelle venivano considerate prostitute…qualcuno lo dica alla Arcuri!!!! Ma lei vuole fare la modella…e che succederà a questo nuovo personaggio? Suspance!!!!!!

Manuela ci racconta tutto «… Nella tenta di accoltellare il patrigno, di cui si vuole vendicare, finisce in tribunale dove però viene accusata di tentato omicidio e finisce dietro le sbarre. Nella si sente sola al mondo, tradita dalla madre, che ha testimoniato contro di lei durante il processo, schifata dagli uomini. Maria è la prima persona che le ha dato una carezza, che l’ha consolata nella sua sofferenza. Una sofferenza che diventa disperazione quando Nella, proprio in carcere, scopre di aspettare un figlio, frutto della violenza, frutto dell’odio».

Commenta Manuela: «Ritengo questo ruolo un traguardo professionale: è un concentrato di situazioni e sentimenti talmente forti e devastanti, da richiedere una prova d’attrice. In passato, non me l’avrebbero mai proposto». No Manuela il punto è “ Come mai te lo hanno proposto!”

Poi aggiunge ora c’è chi mi dice "però... sei anche brava", è una gran bella soddisfazione. La bellezza—aggiunge — è un’arma a doppio taglio: all’inizio ti aiuta molto, però poi devi dimostrare di saper recitare».

Si sa la bellezza è un arma a doppio taglio…quanta profondità…quanta passione…

Inoltre la novità è che la Manuela alla fine della fiction ha un amore omosex…tanto per creare novità e per cercare di stupire un po’…dinanzi a questa nuova esperienza la Arcuri commenta: «Beh, quando ci siamo baciate ho provato imbarazzo: anche solo sfiorare le labbra di una donna, avere quel contatto di intimità, mi ha creato disagio».

E Manuela ammette di aver provato imbarazzo nella realtà quando, in passato, è stata veramente oggetto di attenzioni femminili: «Mi è capitato più di una volta. Rifiutare il corteggiamento di un uomo che non ti piace è facile, direi ordinaria amministrazione. Rifiutare quello di una donna... Ho fatto fatica, mi sentivo quasi mortificata a dover dire di no, per paura di offendere la persona».

E conclude: “Io so recitare”…ecco alla fine è uscita fuori la vena comica….non ti sembra una parolona!!!!??

3 commenti:

Zia Petunia ha detto...

Ed ecco come si finisce quando un paese sacrifica l'arte all'audience... Sadness

Elessa ha detto...

No lei? E' un'attrice così di ...peso!!!

lainhtp ha detto...

fatela intervistare da albicoccoalcuraro, vedrai come ti tira fuori la verità più cruda!

:)