venerdì, settembre 01, 2006

Non è colpa mia

Ora dopo tutto non vi arrabbiate con me...non è colpa mia se questo non la smette più di parlare, se ogni tanto ritira fuori la storia del tumore, che ci posso fare io sono una blogger non una santa!!!!

Comunque riecco qua una intervista fresca fresca del miracolato Briatore che pare riaver abbandonato la storia della tassa sul lusso e rispolverato i veri valori della vita…curarsi anima e corpo e riposo!!!!

Flavio Briatore confessa ad un giornale inglese: “Non tornero’ in Formula Uno il prossimo anno, stare per strada tutto l’anno e` stressante e sento di aver portato a termine tutti i miei obiettivi”.

“Le mie priorita` sono cambiate e voglio piu` qualita` nel mio lavoro, cosi` come nelle persone che mi circondano. Prima amavo essere circondato da molte persone, ma ora non piu`. Ho lavorato tutta la vita, e duramente, ma la notizia del cancro e` stata un profondo shock, si realizza quanto si e` fragili ed e` stata una grande lezione. Ho imparato ad apprezzare il risveglio ogni mattina, e improvvisamente le cose materiali hanno molto meno valore. Io amo avere le cose sotto controllo, e realizzare che non ero il padrone del mio destino e` stata una vera presa di coscienza”.

“Le cose materiali hanno molto meno valore”….lui l’uomo della festa al Billionaire, l’uomo della Gregoraci, l’uomo che lotta contro la tassa sulla sua mega nave e che rivendica il diritto al lusso gratis…ecco lui dà poco valore alle cose materiali!!! Qualcuno qui è confuso!!!

E va avanti: “Cerchero` di aver piu` tempo per me stesso, siamo qui solo per poco tempo. E nell`arco di una giornata bisogna dedicarsi un po` al proprio corpo e mente. Non sto piu` spingendo come prima, e se non mi piace fare qualcosa, non lo faccio. Mi hanno detto che se avessi rinviato i miei test annuali di routine sarei stato storia... Sono stato incredibilmente fortunato, ma e` una fortuna che mi sono anche meritato: la gente non pensa mai di potersi prendere il calcio, ma la prevenzione e` meglio di una cura, e alla fine siamo tutti uguali”.

E certo lui si merita la fortuna di aver superato il tumore evidentemente gli altri si meritano di morire…ma alla fine siamo tutti uguali cioè lui vive gli altri affondano…
E bravo Briatore..vai avanti così…sempre peggio!!!

6 commenti:

AlbicoccoalCuraro ha detto...

"dedicarsi un pò al proprio corpo e mente..."
perchè gli stronzi hanno una mente?

Elessa ha detto...

Quelli stronzi stronzi pare di si!!!

Miss Dickinson ha detto...

Quando ha visto che la rivolta dei ricchi non ha avuto l'esito sperato, ecco che ritorna a fare il chierichetto illuminato d Dio, e ci ammorba con tutte le cavolate circa la ua malattia.
E poi, si è meritato, che cosa?
Le persone che si ammalano e muoiono, per caso meritano di morire in base a quali briatoriani principi?
Spero caldamente che tutta la sua ricchezza, svanisca come neve al sole e scenda da quel piedistallo dove si è elevato.
E con lui, tutte le parruccone e i parrucconi che si porta dietro.

Elessa ha detto...

Che più va avanti e più non capisce quanto sia ridicolo...è pazzesco!

ehvvivi ha detto...

a flavio, ma va' a da' via al c*...

Elessa ha detto...

:)