lunedì, ottobre 30, 2006

Alla faccia del bon ton

La nuova edizione del «Debrett» diventa una guida essenziale per una belle serata da una botta e via…alla faccia delle modernità!

Prima guida essenziale per le ragazze della società bene, quelle che devono sapere come comportarsi, conteneva regole tipo: non mettersi le dita nel naso davanti alla gente e evitare di mangiare con la bocca piena…ora la rivoluzione dei sessi tocca anche il bon ton… che diventa meno bon ma sicuramente più ton!!!

Cambiano le domande e cambiano i tempi, se prima dovevano sapere come comportarci davanti a una tazza di the circondate da amiche della suocera, ora impariamo come rimorchiare in un locale alla moda, come essere galanti nello scaricare il mal capitato e come liberarsi di un uomo dopo una sfrenata notte di sesso.

E così ecco le nuove regole della società moderna:

Si al topless

Sapere come dare la caccia all'uomo buono per una notte

Affrontare le avances in ufficio

Come affrontare l’adulterio- Dice il libro: «Prima di lasciarsi coivolgere si prendano in considerazione i rischi che essa comporta. Se dopo di ciò sarete ancora incapaci di resistere, tenete per voi la verità. Al momento di consumare il tradimento, siate sicure di non lasciare alcuna traccia: distruggete le ricevute per le quali non potete fornire una spiegazione accettabile, fate sparire immediatamente ogni messaggio dalla vostra casella di posta elettronica o dalla memoria del telefonino. Sappiate che non esistono segreti a tenuta stagna, quindi cercate di non essere voi a complicare le cose ricorrendo a bugie troppo elaborate, oppure a alibi basati sulle testimonianze di amiche che non avete avvertito in precedenza. Se voi siete "l'altra", è essenziale non giungere a un pieno coinvolgimento, perché è raro che un uomo sposato lasci la moglie. E poi, se lo hanno già fatto alla moglie per voi, potranno sempre farlo a voi per un'altra».

Amori per una notte- Dice il libro: «Sono un po' come il fast-food. Tentano molto, ma possono avere effetti nauseanti. Le vostre priorità siano la sicurezza e la salute. Cercate sempre di essere voi invitare lui a casa vostra, e in caso contrario mandate un messaggino a un'amica su dove state andando. Evitate di abbracciarvi in un vicolo scuro, o di girarvi nel sedile posteriore di un'auto. Questo è molto poco da signore. Una volta a casa, lasciate che sia lui a scegliere la musica mentre in tutta fretta vi date l'ultima sistematina. Una volta nella camera da letto, dimenticate le vostre vecchia abitudini e lasciate il pigiama nel cassetto. Affrontate il problema delle precauzioni e poi lasciatevi andare. Non dimenticate che la "one night stand" non si conclude prima del rientro a casa, con la "passeggiata della vergogna" fino al vostro appartamento con ancora addosso l'abito da sera. In questo caso siate spavalde, e tenete la testa ben alta. Se invece tutto si è svolto a casa vostra, offritegli la colazione e ditegli che vivete con vostra madre».

Insomma cambiano i tempi, per tutte le donne che non sanno come scaricare l’ometto di turno, che non sanno come muoversi in ufficio, per quelle che invece di organizzare partite a canasta passano le nottate a pensare a come fare una bella festa a base di sesso…ecco la guida per voi…ma attenzione alle buone maniere!!!

1 commento:

AlbicoccoalCuraro ha detto...

"avances al lavoro"???
magaaaaaaaaari...

per me quel libro l'ha scritto Isaac Asimov
:*