lunedì, ottobre 02, 2006

Quando si comincia a fare dei progetti, cominci a ricercare una parziale sicurezza…attenzione dico parziale. Non ti aspetti di avere tutto ma rimane sempre un neo, lo stesso che rimane anche se non hai progetti di vita comune…il lavoro!

Il punto è buttarsi perché tanto il lavoro non si torva comunque.

Mancano un mese e 13 giorni e il mio contratto di lavoro va a farsi benedire, non ho anticipazioni di alcun tipo, non so se rimango o se mi mandano via, cosa per altro neanche tanto improbabile, non so quindi dove finirò, dopo nove mesi passati da un lavoro all’altro a capire e a imparare non qualificati settori allo stesso stipendio..

Il dubbio resta e non so come comportarmi… ma sono ansiosa!

4 commenti:

lainhtp ha detto...

tesoro TRANQUILLA.

lavoro c'è. E' che davvero bisogna adattarsi di questi tempi.
Io avevo, tra le altre cose, già pronto tutto un elenco di tutte le fabbriche di confezioni della mia zona.

Non era davvero allettante l'idea, ma devo lavorare e per uno stipendio più regolare e decente ero disposta tranquillamente anche a tornare in catena.

Della serie: si fa quel che si può.
..intanto.

Elessa ha detto...

Grazie Lain...grazie davvero, forse è il caso che invece di procrastrinare..mi metto a cercare seriamente, è che mi sento in un limbo... della serie mi tengono o non mi tengono...ricomincio a mandare cv o no, perchè è vero che ci son problemi ma è vicino casa e lo stipendio non fa schifo..per una appena laureata come me...
e non so...è presto per chiedere info e non so come comportarmi!!!

gds75 ha detto...

che altro dire se non IN BOCCA AL LUPO!!!

Massi ha detto...

Mi verrebbe da dirti che sei una persona intelligentissima e che non si lasceranno scappare una come te...ma so benissimo che oggi come oggi non sono gli intelligenti quelli ad avere successo e ad andare avanti..

..tu in ogni caso i cv mandali ugualmente..magari anche se non cerchi qlcosa arriva, e magari è anche meglio..

In bocca al lupo..