martedì, giugno 27, 2006

Non male

Una giornata del cavolo. La verità su ieri e su oggi è che non mi sento bene, e a parte tutto comincio nuovamente a stancarmi. Non so se sono portata alla necessità fisiologica del cambiamento, ma ogni mattina mi armo di buona pazienza e stare in un posto dove non posso parlare mi annienta…non si parla per non disturbare, tutti in silenzio davanti a un monitor…non parlare, non scrivere, non alzarsi…solo lavorare!!!

Mi raccomando in silenzio, in categorico silenzio…là dove il condizionatore non funziona non ci si può neanche lamentare del caldo, là dove il dirigente può arrivare non si può andare su internet, unica parola d’ordine lavorare e avvantaggiarsi, tutt’al più quando non si ha nulla da fare.

Bhe una giornata niente male.

4 commenti:

Massi ha detto...

Hai tutta la mia solidarietà..

Elessa ha detto...

Grazie mille

sa ha detto...

Carissima..............m sento un pò in kolpa considerato ke sto sempre in mezzo alla gente e desidero un pò d silenzio ogni tanto ma kredo ke alla fine x entrambi i ns lavori sia una questione d zero mezze misure. Un bacione.

popular ha detto...

ma non scrivi piu'?...